Contatto  |  Cerca  

Deliziose e sane

Quando delle piante crescono nel momento e nel posto sbagliato, vengono chiamate erbacce o erbe infestanti. Contrariamente alla loro cattiva reputazione, le erbacce o piante associate, come vengono chiamate con un'accezione più neutra, rivestono molte funzioni importanti nell'ecosistema. In quanto piante pioniere sono spesso le prime a colonizzare una terra arida e a renderla nuovamente abitabile da parte di altre piante, affondando le proprie radici nel terreno e proteggendola dalla luce diretta del sole. In tal modo proteggono dall'erosione. Alcune specie animali non potrebbero vivere senza di loro. È così che le farfalle come la vanessa dell'ortica e il pavone di giorno si nutrono preferibilmente di ortiche. In agricoltura e orticoltura, trovano applicazione nella lotta biologica, fornendo spazio vitale a numerosi animali utili.
Se tollerate tali piante nel vostro giardino, non solo potrete registrare una vittoria in merito alla biodiversità. Alcune erbe infestanti sono particolarmente idonee per arricchire la propria dieta oppure possono essere utilizzate addirittura come medicina.
E, da ultimo, ma non per questo meno importante, numerose erbe selvatiche attraggono grazie alla loro bellezza; ci sono vere e proprie miss fra le erbacce. Lasciate godere il palato!



Suggerimento

Tarassaco da spalmare

Fiori di tarassaco 500 g, 2 limoni grandi, 2 l. d'acqua e 1 kg di zucchero

Cuocere i fiori di tarassaco con acqua e scorza di limone grattugiata per circa 1 ora. Filtrare quindi il decotto e addensarlo con zucchero e succo di limone. Introdurlo successivamente nei vasi e chiudere bene.